17 marzo 2012

Acqua e beni comuni

Il Comitato Acqua e Beni Comuni che si è costituito anche a Chieti per difendere l'esito del referendum popolare minacciato dagli esponenti di una nuova ideologia mascherata da necessità tecnica ha posto in essere una lodevole iniziativa rivolta all'amministrazione comunale. Apprendo con piacere che l'accoglienza è stata buona.  

Nessun commento: