29 maggio 2011

Due panchine

Mi piacciono le panchine. Conferiscono una funzione da salotto allo spazio pubblico, arredano la città, facilitano la conversazione. Eppure quelle due panchine messe alla Trinità accanto al bar Sigismondi mi fanno tristezza. I lettori del mio blog sicuramente ricordano le proposte che ho fatto e ripetuto per anni. Una decorosa risistemazione della Trinità, centro del centro di Chieti, è stata una delle mie prime proposte. Quelle panchine messe là sono le prova che nulla si farà: neanche le proposte più semplici da realizzare (e quasi senza spese) troveranno ascolto. Che tristezza. Che sciatteria.

1 commento:

@enio ha detto...

ottime le panchine sopratutto se uno la sera va a mangiarsi un gelato, peccato che una è vicinissima ai cassonetti della spazzatura. Cucullo metteva rotonde, Di Primio piazza panchine...