21 maggio 2010

Respirando mercurio

Sono sempre incerto nel pubblicare articoli di cronaca "verde": disastri ambientali, veleni, rischi per la salute, elettrosmog, radiazioni. .. Qualche lettore si sentirà angosciato e giustamente, come è stato scritto in un commento, potrà anche sentire il bisogno di rifugiarsi nell'incoscienza televisiva della Pupa e il secchione oppure Ciao Darwin dove Bonolis conduce l'esperimento dell'involuzione della specie umana.



Capisco. Non è bello ridurre un blog ad un bollettino apocalittico. Però provate a guardare il filmato tratto dal sito di Repubblica.it e ditemi se possiamo continuare a far finta di niente. Noi che viviamo qui, a due passi dalle gole di Bussi, dove soffia sempre un vento che fa girare le pale eoliche di Tocco Casauria e prosegue verso la nostra collina.

Nessun commento: