02 novembre 2015

La Croazia ha detto no.



Sono anni che ci raccontano la balla della Croazia: se le trivelle nell'Adtiatico non le autorizziamo noi sarà la Croazia a farlo e così saremo esposti agli stessi rischi senza averne neanche i piccoli benefici economici. Basta andarci in Croazia per capire che si trattava solo di un inganno inventato dai petrolieri. La Croazia ha conservato molto meglio di noi il suo patrimonio ambientale e non sta trascurando le potenzialità del turismo.
Adesso però c'è la certezza e la prova di quello che dico.

Nessun commento: