12 agosto 2010

Ci hanno messo un tappo

Il petrolio del Golfo del Messico è stato già abbondantemente assorbito dai pesci e presto passerà nella catena alimentare, arriverà nei nostri piatti, e mentre là ci hanno messo un tappo la capitale russa è avvolta dalle fiamme, il numero dei decessi è raddoppiato negli ultimi giorni e anche le diossine che ricadranno sui terreni della lontana Russia passeranno nella nostra catena alimentare, negli spaghetti e nei biscotti che mangeremo.  C'è chi dice che anche per questo problema è stata trovata una soluzione: basta non pensarci.
***
Gli incendi hanno devastato varie zone del territorio russo e le esportazioni di grano scenderanno da 22 milioni di tonnellate e meno di 4. Quindi gli effetti si sentiranno in seguito.

Nessun commento: