13 ottobre 2009

Basta rifiuti a Chieti


Chieti Scalo e la Val Pescara sono state interessate da grandi incendi di impianti per il trattamento rifiuti: negli ultimi 14 mesi, in Abruzzo ci sono stati 5 incendi di questo tipo dei quali ben 3 nella sola area di Chieti Scalo. Tutta l’area è stata poi interessata da rifiuti sotterrati con conseguente inquinamento del suolo, del sottosuolo e della falda acquifera.

LA NOSTRA SALUTE È IN PERICOLO
MANIFESTIAMO INSIEME
SABATO 17 OTTOBRE -- ORE 18

Punto di ritrovo:
piazzale antista antistante chiesa Madonna delle Piane.
Diciamo basta ad impianti che distano pochissimi metri da case e da strutture pubbliche universitarie, sanitarie, uffici, ecc.
Cittadini ed associazioni chiedono la bonifica dei suoli e delle falde inquinate, il miglioramento della qualità delle acque superficiali e dell’aria per non correre più il rischio di svegliarsi al mattino con una nube tossica sulla testa e la conseguente paura di raccogliere frutta ed ortaggi dal proprio orto.

Comitato Locale “Villablocc - per la Tutela della Salute e della Vita”, Abruzzo Social Forum e WWF
lanciano un appello
al Comune di Chieti, alla Provincia, alla Regione, a sindacati e alle associazioni presenti sul territorio e a TUTTI CITTADINI e chiedono:
· la delocalizzazione degli impianti esistenti;
· la corretta bonifica delle aree e delle industrie dismesse, del suolo e delle falde inquinati;
· un’indagine epidemiologica per accertare eventuali danni alla salute subiti dalla cittadinanza;
· destinazioni urbane coerenti, ben definite e salubri su tutto il territorio del Comune di Chieti.

Info: chieti@wwf.it - tel. 320 2788489 / villablocc@libero.it - tel.349 5700787
www.abruzzosocialforum.org - tel. 338 1195358
Cip: viale d’Annunzio, 68 – 65100 Pescara