07 luglio 2009

Bussi: il processo


La più grande discarica tossica d'Europa è sempre là. Ne hanno parlato anche i giornali stranieri. Uno scandalo enorme che è finito nell'acqua dei nostri rubinetti. Erano stati stanziati solo 15 milioni di euro per iniziare i lavori di bonifica stimati in 60 - 100 milioni. Una cifra vicina a quella spesa per i Giochi. Ma quei 15 milioni stanziati dal governo Prodi ci sono ancora? chissà. La discarica sì, quella c'è. Forse si aspetta qualche forma di oblio. Ormai è già pronta anche la legge che istituisce il diritto all'oblio. Ne potranno usufruire delinquenti di ogni risma, perché non applicarlo anche alla discarica di Bussi e poi alle altre sconcezze di cui finora s'è parlato poco o tanto.
L'iniziativa del WWF vale anche come presidio alla memoria: l'oblio non farà scomparire i veleni e la giustizia non dev'essere insabbiata.