10 gennaio 2007

Edicola

Scorcio di piazzetta con edicola decorativa.

4 commenti:

gigi ha detto...

A Camerino NON CI SONO CHIOSCHI in centro storico.

Non leggono i giornali?
No, ovviamente, ci sono attività al chiuso che fanno lo stesso mestiere al caldo e potendo vendere anche altre merci.

In attesa del futuro, saluti.

nonnoenio ha detto...

Gigi tu hai capito dove si trova la piazzatta ? E se fosse proprio a Camerino!Complimenti per il tuo notiziario scorrevole che leggo quasi quotidianamente.

tom ha detto...

La piazzetta, per chi non l'avesse riconosciuta, è quella tra le vecchie carceri e l'ex brefotrofio.

Certi luoghi rimangono sempre ex qualche cosa e, se ci riesco, vorrei dedicare un post alla toponomastica teatina.

enio ha detto...

Amare Chieti sta anche nel togliere quelle antiestetiche edicole che ne deturpano il paesaggio, amare Chieti sta anche nel far ripartire il Teatro marrucino, ripulire i Templi Romani, riaprire l'Anfiteatro Romano, promuovere quello che di bello c'è a Chieti e sopratutto crederci. Anch'io avevo aperto ultimamente, come tanti del resto, un blog su Chieti e sulle sue problematiche.

http://enioantonio.blogspot.com/

Mi sono fermato un attimo per ricercare in Web altri blog sulla grande Teate e ho avuto la gradita sorpresa di scoprire che oggi siamo in tanti a scrivere per ottenere le medesime cose. Adesso io sto leggendoli da un paio di mesi con assiduità in modo da poter scrivere cose che gli altri non abbiano già detto. Chieti è composta anche di cittadini che dicono e fanno e primo tra questi mi è gradito segnalare l'associazione ArteInRovina e il suo blog su splinder "il muro"